Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘pompini’


Ragass che frizzanti sensazzioni, era da quando stavo a Brussel che non mi sentivo piu cosi effervescente. Su facciabook mi faccio chiamare sora ahia per il dolore piacevole e mi piace far sapere agli amici che mi piace il sesso sfrizzaculo un po’ stile de sad che fa un po male, piu che altro mi piace di raccontarlo su facciabook perche’ sono una donna bellissima e monumento

e ragass, ricordatevi del mio calendario, un occasione che sta sparendo per sempre

Read Full Post »

Vi ho già detto quanto seguo i consigli dei uomini politici? No? Francamente la carfagna non ha insegniato niente, io facevo pompini ai politici quando lei andava all’asilo. Nessuno mi insegnia niente di nuovo per i consigli di Berlusconi come quello di “toccati piu spesso!”che non era per quella escort ma per me solo per me perchè sono donna bellissima e monumento. Io davanti al compiuter regalato dalla casa bianca anzi da Obama in persona mi tocco sempre e schiaccio i tasti con le dita umide di vaggina e lascio l’impronta umida dei succhi vaginali, tuto questo mi piace scriverlo, sulla plastica dei tasti. Per quello e non per la sambuca sono sempre appiccicaticci.
Me mi vuole bene Oby, ma io sono come piace a berlusconi. Un puttanone, senza vergogna, di solo bla bla disinibito, miserabile, pompato, pelandrone, senza scopo, senza scopare, invidiosa di tutti, delatrice, sbirra dentro, un po’ troia fuori, sversato, ubriacone e con molta fantasia da hard core anni 50.

Mi hanno fatto onorevole per questo, ragass.  Franckly, anche a raccontare bugie e cazzate di varia specie non mi batte berlusconi, mi amo troppo e troppi mi amano e anche il sesso mi ama, racconto piu balle di lui e di tutti i italiani e stranieri messi insieme e arrivo anche a fare schifo a me quando sono al wc davanti allo specchio che dico ad alta voce non sono io e invece sono io.  Forwardo mail altrui a Magdi Allam che mi vuole bene perchè è stracomunitario e io lo proteggo, documenti riservati non miei, proclami di partito di destra o di sinistra, codici fiscali di tutti gli uomini che ho frequentato e lo faccio con piacere perchè non ho niente altro da fare e voglio fare carriera. Mi piace fare schifo ma non pena come la Vasa. Piace parlare di vaggina, guardarmi la vaggina, fotografare la mia vaggina, ma non pene. Mi piacciono i gatti e la sambuca. I bambini mi piacerebbero tutti in orfanatrofio, bianchi, neri, arabi o asiatici non importa. Se poi sono italiani è meglio se muoiono nelle culle. Capite che la mia vita è meravigliosa ed un inizzio e’ sempre un buon inizzio, specialmente se si aveva in tasca come me la tessera di alleanza nazzionale che adesso ho fatto togliere torto l’articolo da Repubblica perche io posso essendo onorevole e presto senatore a vita a Repubblica mi tolgono tutto, ma ho preso la tessera di alleanzza nazzionale ero e sono tutt’ora una fascista col pedigree de fiuggi italianissima anche se orgogliosamente faccetta nera, non come dicono i miei trattori un’extracomunitaria africana che dice che difendo i neri, difendo i neri nel senso che difendo i fascisti ma su Repubblica dicono che difendo i neri immigrati perchè glielo detto io di farlo che sono monumento e allora gli ho detto scrivete cosi e loro di Repubblica obbediscono perchè c’hanno paura di Obama. Pensate che ho perfino il potere di far scrivere  comunista perchè mi hanno buttato fuori a calci in culo da rifondazione perche non versavo i soldi e anche quando ero a Bruxelles non versavo la quota al partito, non è divertente? ma poi anche aleanza nazzionale mi ha buttato fuori non mi volevano piu, forse perche m’ero ingrassata

Non dimenticate il splendido regalo per ogni occasione che potete regalare mio, che sono sempre una bellissima donna e monumento per stare con voi tutto l’anno.

un ciaobacione ad Angelo da Dacia Valent sora ahia, Franckly non è un uomo ma vuol dire francamente.

Mi ha convinto la moglie del senatore De Corato – conferma Dacia Valent – presidente del Comitato contro l’ intolleranza e il razzismo. Con lei avevo valutato l’ opportunità di una collaborazione intensa sui temi dell’ intolleranza e del razzismo. Ma poi mi sono chiesta: perchè non affrontare queste cose dal ‘ di dentro’? Così ho deciso di entrare in An, che ha annunciato di voler dare spazio a tutte le minoranze in un grande partito della destra, per avviare una operazione di pulizia per cambiare il linguaggio della politica e impedirne l’imbarbarimento. Sì sono entrata: al limite, poi, si può sempre uscire...”.

da articolo –  ‘ E’ FINITO IL DOPOGUERRA’
AMICI ALLEATI E AVVERSARI VALENT, EX COMUNISTA, SI ISCRIVE FIUGGI – Repubblica — 29 gennaio 1995 pagina 2
/repubblica/archivio/repubblica/1995/01/29/119.html (ora scomparso dal WEB perchè sono fascista e ho amicizzie importanti che temono Obama)

Read Full Post »