Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘spartacus quirinus’

I cojoni de gran croce

Tornare a occupamme de chi me da torto quanno io cio raggione  quanno sta me a fini l’ano? Pecché no? Io si che o faccio e che o sappino anche queli che lavoreno che so dove lavoreno che  (e chi deve capir, capisca e gli altri capischeno) .

Me dicheno che so vechio ma nu è vero! So er fratelo magiore de coso. Come se chiama? Nu me ricordo de coso dai. Ah si grazie Zinna de Marutasemme . Io so libertario ner senso te hai la libbertà de darme raggione de dirmi che so un poeta, che so un bell’omo, che so interrigente, che so de sinistra e  che no so razzistta a me piacieno pure li ebbrei (ar forno co le patate a ricetta me a da er mio amico Kapplero a fa quanno fa a scampagnata ale ardeatine) e  che poi mica ci posso litiga coi ebbrei a Zinna je compro er regalo de natale ar Monte de Pietà der mio amico.

So contro a bandiere co e svastiche pecche se offenne er mio amico de cui scrito sopra e poi tutta sta storia de gaza (che è un merlo? bela a batuta) come dice er mio amico Arielo è n’invenzione de un troll lombardo. E tutto er monno ciè cascato tutto tutto no io,a Vasa, Don Pieronia e a Onervola no.Noi no.  E nu me dite de no che io so a vera verità.

Read Full Post »

Io so glandiano

ma anche prepuzzista!

Read Full Post »

Ragass stamattina mi sono svegliata cantando una bella canzone”Quanti sbrirrini da coltivare ho”.

Ora che Jaculo ha preso una decisione decente dopo tanti mesi che siamo stati cacciati per indegnita’ finalmente kilombo puo’ tornare ad essere la pastura di informatori dei padroni e degli sbirri che è . Qui per esempio Spartacul fa il nome di un’azienda da cui un lavoratore “trolla” nel senso di dire cose con cui spartacul non è daccordo, sul suo sito e lo fa, dice, dopo attenta disamina degli I.P.che l’ha individuato.
Per la lingua di Allah! L’allievo supera cotanta maestra.

Colgo l’occasione per appellarvi di acquistare il mio calendario in scadenza solo gli audaci saranno premiati

Read Full Post »

espurso de Kilombo
Ke bona a pajata
Ke se veste cor vestito bono

Read Full Post »

Come che secchiama? straking, starking°, starker, attenzione a che sto ‘ppe divve, che querro che ‘na vorta se chiamava ‘me rompe li cojioni perchè me pijiano per er culone mio, oggi se chiama de’ crimine.  Quinni tutti questi stronzi come er matrix che me perzeguita poderosamente nun po’ de dì che ora nu è er complotto e che chi sta a complottà è ‘a polizzia che mò ve stà a sentì che pure che c’è er Lodo Alfano pevvòi che siete teste de cazzo se fà n’eccezzione e ve se sta a sentì tutte ‘e cazzate che state a dì. E quinni ve segnalo come ch v’ho già segnalato a’a polizzia e mò ve ribbadisco anche co’ stà canzone.

E fateme ‘nfavore de pretoriano che sono io, che c’ho sempre raggione e conosco er segreto de ‘a pajiata che mo ha detto a Zinna mia, nun diteve piu’ de comunisti che er retto morale che c’hanno i comunisti voi nu ce ‘r avete manco se piagnete.

Read Full Post »

Un bel film regge ner tempo Ho rivisto, dopo avemmelo  fato registra  per velocizza gli spotti , “Er viale der tramonto”. Un firm  che in questi giorni me sembra attualissimo co a mia vita. E’ a storia de un prete, de una vasa, de una ecchese onerevola e de un romano penzionato della unipollo, un grupo cacciato a carci in culo da un gruppo de porpottisti. Er firme inizia con un primo piano de una bottiglia de sambuca e finisce cor penzionato che va ar parco de villa borghese dalli amici sua corra panchetta dela roma sotto er braccino dopo esserse pappato 3 piatti de pajata.

sunset2

Read Full Post »

Camigie Nere, Sbirombisti e Sbirombiste!
Dopo un lungo silenzio, eccome che nuovamente ve giunge a mia voce e so sicuro che a riconoscirete: è a voce che via chiamato a racolta nelli momenti dificili e  in quelli facili come e votazioni brogliate e che ha cerebrato con voi le giornate trionfari de Sbirrombo.

Ho tardato qualche giorno prima de indirizarmi a voi percché, dopo un periodo di izolamento morale e digestivo, me rimasta a pajata sullo stomaco e poi era Sabato e Domenica e c’era da anda a vede a Roma era necesario che riprennessi contatto cor monno. Faccialibro nu ammete lunghi discorsi. Senza ricorda pe ora li precedenti, vengo alla sera der 3 Aprile, ner quale acadde quela che, nela mia già abbastanzata banderuolesca vita, è a più incredibile de le aventure.

Er coloquio che io ebbi co Jaco durò venti minuti e forse meno diciamo che nu me a risposto o Jago PinochIet e capii che nu e poteva parla anche perchè nu me ascortava, nu me responneva, parebbe che nu me vorebbe più bene come io jo sempre voluto bene come un fratello, come Caino voleva bene a Abele.

E’ già acaduto, nele mie varie gestazioni che io fottii sirurato  ma io stato federe a Jaco e ar coletivo come o fu Giuda Iscariota ar Cristo come Mordred co Artù come Bruto co Cesare ma mo me sembra che se so proprio incazzati sti fiji de na mignotta che li possono ceccalli.

Mai so che cio raggione e voi torto e  dichiaro aperto BDS Bloggeristi de Salò : saremo  fascisti ner senso dele nostre origini.  Cio pozzibile che Jago e er coletivo nu potevano capire che era mejo cosi. Jago pagava e spese, voi prostavate e noi comannavamo. Mano delusi sti trolli porpotti!

Nell’attesa che ir movimento se sviluppi fino a diventa irresistibile, i nostri postulati sono i seguenti:
1) prepara, senza indugio, a riorganizzazione delle nostre Forze Blogghistiche, rennere er gruppo privato crea na  Milizia; solo chi è animato da una fede e combatte per una idea non misura l’entità der sacrificio;
2) eliminare i traditori e in particolar modo quelli che fino alle 21,30 del 3 Aprile  militavano, talora da parecchi anni, nelle file de sbirombo e sono passati nelle file del nemico;
4)annientare le plutocrazie parassitarie e fare del lavoro, finalmente, il soggetto dell’economia e la base infrangibile dello Stato.
Camicie Nere fedeli di tutto Sbirommbo BDSini 
lo vi chiamo nuovamente a posta. Postate su facebooke per che er co Lesultanza del nemico per la capitolazione dell’Italia non significa che esso abbia già la vittoria nel pugno, poiché i due grandi  de Sbirombo e BDsino non capitoleranno mai.
Voi, prete Valerio Pieroni riuniteve e pregate, Voi cicristi pedalate.
Voi, giovane fascista pietro_d, inquadratevi nelle divisioni che debbono rinnovare, sul suolo della Patria, la gloriosa impresa di Bibì e Bibò.
 Voi, donne fasciste, Vasa e Trombetta riprendete la vostra opera di assistenza morale e materiale, cosi necessaria al popolo.

A nostra vorontà, a nostra sambuca, e  nostre idee de censurà de schedà  ridaranno a Sbirombo er suo volto, er suo avvenire, le sue posibilità er suo posto ner mondo de internet.

Viva l’Italia! Viva il Partito Fascista Repubblicano! W La Bombetta! W La Pajata!

Read Full Post »

Older Posts »