Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2009

Cari amici e amiche di Super Quark oggi parleremo di quella macchina meravigliosa che è il tacchino, di questo bellissimo   gallinaceo sappiamo poco. Essi sono snelli, con zampe lunghe ed ali e coda corte. Hanno la testa e la parte superiore del collo nude e bitorzolute, e dalla mascella superiore del becco breve, robusto ed arcuato, pende un’escrescenza carnosa ed erigibile di forma conica. I loro piedi sono alti e provvisti di lunghe dita, le ali sono molto arrotondate, e la coda, composta di diciotto penne larghe ed erettili, ha forma tondeggiante. Una singolare particolarità del piumaggio è data dal fatto che alcune penne della parte anteriore del petto hanno l’aspetto e la consistenza di setole sporgenti.

Grazie a delle recenti scoperte pubblicate sul vasino la dott.ssa Vasa una biologica,antropologa,giornalista,filosofa,bella ma non come l’on. Trombetta e verduraia somma esperta di tacchini ha reso noto al mondo una scoperta affascinate il tacchino è si una macchina perfetta ma soffre di alta mortalità infantile, infatti in età pre-scolare durante l’infanzia   per ragioni ancora sconosciute muoiono a differenza dei polli che dopo 1 mese sono già adulti. Una scoperta sconcertante tanto da rendere la dott.ssa vasa una seria candidata al premio nobel.

vasatacchino1

Siamo quindi onorati di mostrarvi l’esimio studio:

vasatacchino

Per ora è tutto arrividerci alla prossima puntata di Super Quark.

Piero Angela

Read Full Post »

bellissimaGrazie infinite a Tina che ieri ha impreziosito la mia giornata inviandomi questa bellissima e-mail con un video che mi vede protagonista desidero condividere con tutti voi la mia giuoia.

Read Full Post »

Vi ho già detto quanto seguo i consigli dei uomini politici? No? Francamente la carfagna non ha insegniato niente, io facevo pompini ai politici quando lei andava all’asilo. Nessuno mi insegnia niente di nuovo per i consigli di Berlusconi come quello di “toccati piu spesso!”che non era per quella escort ma per me solo per me perchè sono donna bellissima e monumento. Io davanti al compiuter regalato dalla casa bianca anzi da Obama in persona mi tocco sempre e schiaccio i tasti con le dita umide di vaggina e lascio l’impronta umida dei succhi vaginali, tuto questo mi piace scriverlo, sulla plastica dei tasti. Per quello e non per la sambuca sono sempre appiccicaticci.
Me mi vuole bene Oby, ma io sono come piace a berlusconi. Un puttanone, senza vergogna, di solo bla bla disinibito, miserabile, pompato, pelandrone, senza scopo, senza scopare, invidiosa di tutti, delatrice, sbirra dentro, un po’ troia fuori, sversato, ubriacone e con molta fantasia da hard core anni 50.

Mi hanno fatto onorevole per questo, ragass.  Franckly, anche a raccontare bugie e cazzate di varia specie non mi batte berlusconi, mi amo troppo e troppi mi amano e anche il sesso mi ama, racconto piu balle di lui e di tutti i italiani e stranieri messi insieme e arrivo anche a fare schifo a me quando sono al wc davanti allo specchio che dico ad alta voce non sono io e invece sono io.  Forwardo mail altrui a Magdi Allam che mi vuole bene perchè è stracomunitario e io lo proteggo, documenti riservati non miei, proclami di partito di destra o di sinistra, codici fiscali di tutti gli uomini che ho frequentato e lo faccio con piacere perchè non ho niente altro da fare e voglio fare carriera. Mi piace fare schifo ma non pena come la Vasa. Piace parlare di vaggina, guardarmi la vaggina, fotografare la mia vaggina, ma non pene. Mi piacciono i gatti e la sambuca. I bambini mi piacerebbero tutti in orfanatrofio, bianchi, neri, arabi o asiatici non importa. Se poi sono italiani è meglio se muoiono nelle culle. Capite che la mia vita è meravigliosa ed un inizzio e’ sempre un buon inizzio, specialmente se si aveva in tasca come me la tessera di alleanza nazzionale che adesso ho fatto togliere torto l’articolo da Repubblica perche io posso essendo onorevole e presto senatore a vita a Repubblica mi tolgono tutto, ma ho preso la tessera di alleanzza nazzionale ero e sono tutt’ora una fascista col pedigree de fiuggi italianissima anche se orgogliosamente faccetta nera, non come dicono i miei trattori un’extracomunitaria africana che dice che difendo i neri, difendo i neri nel senso che difendo i fascisti ma su Repubblica dicono che difendo i neri immigrati perchè glielo detto io di farlo che sono monumento e allora gli ho detto scrivete cosi e loro di Repubblica obbediscono perchè c’hanno paura di Obama. Pensate che ho perfino il potere di far scrivere  comunista perchè mi hanno buttato fuori a calci in culo da rifondazione perche non versavo i soldi e anche quando ero a Bruxelles non versavo la quota al partito, non è divertente? ma poi anche aleanza nazzionale mi ha buttato fuori non mi volevano piu, forse perche m’ero ingrassata

Non dimenticate il splendido regalo per ogni occasione che potete regalare mio, che sono sempre una bellissima donna e monumento per stare con voi tutto l’anno.

un ciaobacione ad Angelo da Dacia Valent sora ahia, Franckly non è un uomo ma vuol dire francamente.

Mi ha convinto la moglie del senatore De Corato – conferma Dacia Valent – presidente del Comitato contro l’ intolleranza e il razzismo. Con lei avevo valutato l’ opportunità di una collaborazione intensa sui temi dell’ intolleranza e del razzismo. Ma poi mi sono chiesta: perchè non affrontare queste cose dal ‘ di dentro’? Così ho deciso di entrare in An, che ha annunciato di voler dare spazio a tutte le minoranze in un grande partito della destra, per avviare una operazione di pulizia per cambiare il linguaggio della politica e impedirne l’imbarbarimento. Sì sono entrata: al limite, poi, si può sempre uscire...”.

da articolo –  ‘ E’ FINITO IL DOPOGUERRA’
AMICI ALLEATI E AVVERSARI VALENT, EX COMUNISTA, SI ISCRIVE FIUGGI – Repubblica — 29 gennaio 1995 pagina 2
/repubblica/archivio/repubblica/1995/01/29/119.html (ora scomparso dal WEB perchè sono fascista e ho amicizzie importanti che temono Obama)

Read Full Post »

Ora vojo fa’ anch’io como de Dario Bellezza che se scrive e poesie dedicate ar IO suo ch’è n probblema morto importante, intenzo e sentito da morti e anch’io che sò n’intellettivo ne vojo de fà una.

Io è un altro

Io non sò io, sò n’antro
fosse me chiamo Leone Stronztein, o fosse me chiamo Lurido Luridi

o fosse c’ho n’animo de fanciulla che scrive poesie e me chiamo Zinna, o fosse sò n’matrix proddotto de ‘a mente de’ feich e de’troll

invece come che dice er meravijioso brog sò re de Roma e de ‘a pajiata

E come dice a Vasa, nun ce ‘o so chi sono, nu sò secolare, ma sò vecchio, ma pure e sopratttutto giovine
e se devo scejiere tra ‘a spezzatino a’a’ gattara o a’pajiata pecchè sò re ma anche pe’ amore de’gatti scergo sempre quest’ultima perchè sò fedele arra vita, che sò o’ re.

babbo2

Read Full Post »

Nun è a età ANOggrafica che è a importanza, è età d’a’a mente, come che nun ce l’hanno quei trolls e quei feik che merubbano e’ imaggini che nu’ so loro, coma querra de Babbo Natale che sor piu elegante che siste ar monno.E io sò anche segretarrio der concorzo de poesia e de prosa de casalotti on line, cioè der quartiere mio e quanno che me scrivo da soro i commenti come che si è fatti de na ‘berra raggazza che scrive e’ poesie je posso de dì aho, sei brava, lasciatelo dì da me che sò er presidente e er segretario.Nun te piacono li post mia? li considerazzioni che ce metto de cervelo pe’fanne che nu è facile, ma pure a zinna mia me ro dice sempre “Li giovani credono de sapere e se ricordano, te nun te se po’ di’ nemmeno che sei rincojionito pecchè sei vecchio, ma pecchè proprio te ce sei nato”

E mò ve passo a salutà e me vado a magnà na pajata che è ora.

babbo2

Read Full Post »

Adesso capisco pecchè nu siete stati iggrado de capì un gegno de ‘a politica como Vertroni, pecchè siete poco de’ntelliggenti, nu c’havete a materia griggia ner cervello, che cervello nun se po’ di, ar massimo c’havete n’a’a’ scatola crannica er condimento da’a’pajiata.

Che se me capirevate, arrora capirevate er discorzo curturale mio, che è tutta ‘na riforma d’a’a lingua tagliana che morti dei voi ne fanno sciempio, che nun vabbene, che nu capite che ‘e mie indicazzioni sò mportanti pe’ a’ ricostruzione de’e’ tagliano in tuta a’ penisola.

Peccui ve dico a r’arto de a mia sapienzza, che c’ha nun se scrive c’ha, ma cià. Brogger nu se scrive broggher, ma bloggisti, co’ a g dorce come er zucchero de Zinna mia. Voi u capite che io c’ho n’idea origginale e arrucinante e peqquesto che sò re. Ma poichè nun havvinto Vertroni nu potete capì adesso speremo che cò Franceschini de’segretario me capirete, ma anche Bersani vabbene. ‘Tacci vostra che c’ho pure fatto n’brog che la leggiate.

E se passate pe Roma venite a visita che me vesto bene cor vestito de a festa e ve invito a magna a pajata de zinna qui nela foto e quanno era giovine ner video cor dott. vitari. Prezzi modici.

Read Full Post »

Me dispiacette morto quanno che er Duce che je porto sempre de rispetto e pure a Zinna mia me dice “c’hai raggione Spartaco” fu de licenzziato da quei sporcaccioni der gran consijio der fascismo. Che nun c’avevano de mejio da fa’, che so, magnasse na pajiata, che annà de licenzià er grandissimo Duce mio, che tanto bene c’aveva fatto ar’Italia.


Arora leggetti sur giornale che er duce era stato licenzziato. Ma che avete preso de Duce pe’n’operaio che l’annate a licenzià? Peffortuna che r’baffetto aveva fatto ‘na specie de cassantegrazzione per er  Duce e per un antro paietto de anni ce l’ha preso sì o’ stipendio. Poi quanno che a Milano mancava a’ luce e l’hanno appeso come lampione tutti so’ stati contenti tranne io che me so’ fatto trascinà e me so’ iscritto ar PCI ne na militanza trenetennale. E nu ho mai visto de troll che ce stanno oggi, come a querri che contestano Berlusconi e Vertroni con questi modi de incivili che se ce stava ancora er duce vedi che je succedeva jii mannavano a far carbone a Carbonia. Però er vantaggio de oggi è che me posso mette’ er vestito bello anche d’estate che cor Duce nun se poteva che Lui diceva che ar Papa nu piaceva pe gnente.
babbo1

Read Full Post »

Older Posts »